Currently browsing category

Editoriali

Siamo governati da un governo di incapaci, Paese al collasso

(di Luca Ricolfi – da https://www.ilriformista.it/)- Luca Ricolfi, sociologo, docente di Analisi dei dati, è presidente e responsabile scientifico della Fondazione Hume. Ha promosso un manifesto, firmato anche da Carlo Calenda, in cui esprime un giudizio molto duro su Conte e i suoi ministri. Lei ha preso l’iniziativa di lanciare un Manifesto di …

La pandemia

(di Francesco Giannattasio)- E’ passata l’estate, ci eravamo entusiasmati  per   aver contenuto    il contagio  e ne abbiamo subito approfittato per  dar corpo a quel bisogno intrinseco  di libertà  e di gruppo  che è dentro l’essere umano.   Ne abbiamo approfittato , senza riflette, sordi ad ogni voce di prudenza, ci …

Assalto alla diligenza- Il debito e il sonno dei mercati

(di Luca Ricolfi- dal sito https://www.fondazionehume.it/)- Capisco che sentirsi seduti sopra una montagna di euro sia inebriante. E’ la sensazione che doveva provare lo zio Paperone quando si tuffava fra le monete del suo deposito. E dev’essere la sensazione che provano i nostri governanti quando parlano dei 209 miliardi in arrivo …

Emerge in modo chiaro il concetto di etica-morale

(di Francesco Giannattasio)- Il  nostro Paese come quasi tutti le nazione del mondo sono a fronteggiare una pandemia che, devasta  le economie , riducendo alla disperazione le classi più deboli e le attività  meno  redditizie. Il governo, fronteggia come può.  Da un aiuto economico, definito bonus,  per  consentire  di superare  …

L’ urgenza di una nuova costituente

(di Massimo Cacciari)- Dovremmo forse rassegnarci all’idea: l’accelerazione straordinaria che stressa tutti i fattori che decidono della nostra vita è destinata a produrre uno stato di emergenza perenne, se non si sarà in grado di costruire un’azione politica capace di analizzarne le cause e prevenirne gli effetti. Saranno inutili querelle …

San Pietro

(di Gianluca Veronesi)- Per gran parte dei cittadini italiani la consapevolezza dell’epidemia è avvenuta in un’atmosfera molto secolarizzata. Con priorità decisamente laiche e materiali. Al momento della reclusione l’unica urgenza era il cibo. Non solo come alimentazione ma anche come intrattenimento e rito famigliare per eccellenza. E poi si sa …