Conversando con un amico..

Carissimo amico ti ringrazio per il lungo messaggio..
Ernesto Galli della Loggia viene da una esperienza giovanile simile alla mia ma il suo percorso non lo ha certo portato a posizioni politiche del tutto condivisibili come tu stesso mi hai confermato…
Non ho mai creduto che dai suoi “scritti” potessero giungere “cose e indicazioni” come tu pensi ..
La mia segnalazione si ferma alla condivisione e conferma di un comune sentire  rispetto ad una situazione che ci condurrà al disastro..(spero di essere smentito per il bene dei miei nipoti nel prossimo futuro..)
Le conclusioni poi di cui parli ( …essere ottimisti ..non è tanto facile ..) non fa offesa alla sua intelligenza ma chiama in causa la sua onestà intellettuale, il suo senso di responsabilità..
Convengo con te che ..Coraggio o originalità : è il nulla ..se non c’è una “proposta”..
E prendere coscienza di una situazione significa per noi sostenere con una grande “OPERAZIONE VERITA’” e una “PROPOSTA COSTITUENTE”.
Utopia ?   si !.. ma il resto, scegliere il male minore non è la soluzione che “onora”  il grandissimo progetto dell’ULIVO.
Di seguito, In sintesi, a flash, i passi sui quali abbiamo riflettuto e ci confermano nella correttezza della nostra “ proposta”.
Ancora un grazie
Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *