L.ELETTORALE: PARISI, ANCORA DELUSO DIRITTO CITTADINI A SCEGLIERE

(da http://www.adnkronos.com/IGN/News/)-

”Al milione e mezzo di cittadini che poco due anni fa, dopo un lungo silenzio, insorsero invano contro il Porcellum possiamo solo dire che la loro domanda e’ andata ancora una volta delusa.”

Questo il giudizio amaro rilasciato sul voto alla Camera da Arturo Parisi, ex ministro della Difesa, che animo’ allora il Comitato per un referendum anti-Porcellum.

”Esclusi i collegi uninominali -avverte Parisi- la via maestra, respinte le primarie e le preferenze, e’ stato ancora una volta respinto il diritto dei cittadini a scegliere col voto i loro rappresentanti.Per ora si puo’ dire solo che il loro sacrificio e’ il prezzo pagato a Berlusconi affinche’, con le liste bloccate e il potere di nomina dei suoi parlamentari, lui possa continuare a dominare il suo partito e il suo campo”.

”Con la promessa di una maggiore governabilita’ -conclude Parisi – e’ stato mortificato oggi il diritto dei cittadini. Renzi ha dimostrato alla Camera il rispetto del patto stretto con Berlusconi. Ripaghera’ Berlusconi al Senato sul tavolo delle riforme che interessano la governabilita’, quello che ha oggi incassato al tavolo della democrazia?”.

(Red/Zn/Adnkronos) 11-MAR-14 20:11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *