Currently browsing tag

giustizia

Contante? No grazie

(di Chigar)- La profonda crisi dei mercati e la speculazione hanno messo a nudo le debolezze strutturali dell’Italia. Governo ed opposizione, anziché rispondere con strumenti straordinari ed innovativi, capaci di incidere  profondamente ed in maniera duratura sui problemi del Paese, stanno formulando proposte,  sia dal punto di vista dell’aumento delle …

La dottrina del «too big to fail» o come le banche sono al di sopra della legge

(di Daniel Munevar da http://www.nonconimieisoldi.org/blog/)- In un periodo caratterizzato dal potere economico e politico crescente del sistema finanziario a livello mondiale, l’utilizzo di risorse pubbliche per salvare entità bancarie è diventato un luogo comune. Che sia a Cipro, in Grecia, nel Regno Unito o negli Stat Uniti, i salvataggi bancari di …

Lucia, che non è un Maramaldo…

(di Paolo Zoccola – da www.corriereal.info)- Sono rimasto sinceramente stupito – ma devo essere stato uno dei pochi, visto il silenzio mediatico che ha imbozzolato la vicenda – leggendo l’articolo di Lucia Annunziata, direttrice di ‘Huffingtonpost‘, che prende nettamente le distanze dalla canea antiberlusconiana. Stupito perché è noto a tutti …

Sentenza etico-politica senza prove

(di Claudio Romiti-da  www.lopinione.it)- Avendo da tempo espresso un giudizio molto severo sull’intera attività politica di Silvio Berlusconi, sentendomi per questo lontano da ogni forma di partigianeria, non posso però esimermi da una sbalordita valutazione circa la sentenza del caso Ruby. Ci troviamo di fronte a un caso esemplare di ingiustizia …

Referendum, occasione per tutti i garantisti

(di Gianluca Perricone-da  www.lopinone.it)- Un’occasione d’oro che il garantismo del centro-destra (ma anche i più “civili” dell’opposto schieramento) non può lasciarsi sfuggire. Anzichè pensare ad un impresentabile e poco credibile “Esercito della Libertà” (di pasdaran o di ‘amazzoni’ di gheddafiana memoria non se ne sente proprio il bisogno), sarebbe forse il …

Io, imprenditore asfaltato dalla giustizia italiana

(di Laura Marinaro)-È il rampollo di una delle più potenti famiglie di industriali italiani, i Tassara. Il suo trisavolo Filippo Tassara aveva fondato le ferriere di Voltri, più importante industria siderurgica del Regno di Sardegna. Ma è anche un giovane imprenditore che da anni lotta contro un sistema giudiziario kafkiano. Adesso, però, Carlo Carpi, 29 anni, laureato …