Currently browsing tag

liberismo

A tutto profitto

(di Paolo Ercolani- da http://ilmanifesto.info/)- Tempi presenti. Friedrich Hayek: un ritratto a tutto tondo del pensatore austriaco di quel liberismo reazionario che è tornato di moda con il dominio del potere tecno-finanziario. Le sue controverse teorie sembrano essere un vademecum per i governanti di oggi. Le cronache giornalistiche del tempo riferiscono …

Il “meta-Potere”: Banche, Boschi, Burattini

(di Paolo Ercolani- da http://ilmanifesto.info/)- Le analisi sul potere sono antiche quasi quanto l’umanità. Anche se non quanto il Potere stesso, fenomeno originario, atavico, vero e proprio burattinaio della dimensione pubblica come di quella privata. Il fatto è che spesso ci si è concentrati sulle dinamiche teoriche del Potere, sui fondamenti che lo identificano: …

Luciano Gallino: ‘Fine della democrazia? Iniziò con Thatcher. E continua con Renzi’

(di Davide Turrini- da http://www.ilfattoquotidiano.it/)- Il voto dei cittadini conta sempre di meno, i margini di manovra dei governi eletti – quando sono davvero eletti – sono sempre più ridotti. La logica dell’”autoritarismo emergenziale” fa il resto. Un vizio che, secondo il sociologo, ha origine negli anni Ottanta e nell’avvento del …

Il mondo descritto dai liberisti non è quello in cui realmente viviamo. Brad DeLong vs Friedman

(da http://keynesblog.com/ )- “Free to Choose” di Milton e Rose Friedman  è stato un programma televisivo e un libro che ha rivoluzionato il modo di vedere l’economia degli americani e, per riflesso, degli occidentali. Il più potente, pervasivo e affascinante manifesto liberista del secolo. Un’opera che ha profondamente influenzato tanto il senso comune …

Keynes e i fallaci presupposti del liberismo darwiniano

(da keynesblog)- Liberiamoci dai principi metafisici del liberismo” – scrive Keynes in La fine del Laissez-faire nel 1926 – “Non è una deduzione corretta dai principii di economia che l’interesse egoistico illuminato operi sempre nell’interesse pubblico”. L’evoluzione darwiniana, basata sulla sopravvivenza del più adatto attraverso la morte, la fame e la carestia, non …

Gli USA sono più corrotti dell’Italia

(fonte: http://ilmioblogdieconomia.blogspot.it)– Chi l’avrebbe mai detto che gli Usa sono più corrotti dell’Italia. E’ quanto emerge dal seguente grafico preso da un rapporto dell’Ocse dedicato alla Grecia. Siamo talmente sommersi dalle malefatte dei nostri politici, che ci sembra impossibile che ve ne siano di peggiori negli altri paesi. Eppure, nella …

LIBERTA’ E’ PARTECIPAZIONE

(di Associazione Arcipelago)- “Una intera classe dirigente (‘politica’, ‘finanziaria’, ‘economica’) non è stata in grado di rispondere agli straordinari cambiamenti geopolitici, tecnologici, e demografici degli ultimi 25 anni.” Un’ affermazione, non certo pronunciata da un pericolosissimo rivoluzionario,  che suggella con una pietra tombale enorme una intera epoca, una intera generazione … …