Currently browsing tag

partiti

Cacciari: “La Lega è un partito, altro che il Pd di Renzi”

(di Massimo Cacciari- da http://www.direttanews.it/)- Analisi senza sconti di Massimo Cacciari, filosofo e volto storico del centrosinistra italiano, dopo il voto delle regionali di domenica scorsa. L’ex sindaco di Venezia, in un’intervista a ‘Repubblica’, ha spiegato: “Dove non c’è Renzi a correre in prima persona, il Pd è un partito allo …

Dite la verità al popolo sovrano

(di Massimo Cacciari-http://espresso.repubblica.it/-dalla rubrica “parole nel vuoto)- Crolla la fiducia in tutte le istituzioni. Ma aumenta quella nei leader. Si crea così una situazione esplosiva e molto dannosa. Perché forti del consenso i capi sono portati a fare promesse mirabolanti che non sono in grado di mantenere- Per quanto i …

Berlusconi: il piano per Renzi premier

(di Tommaso Cerno e Marco Damilano- da http://espresso.repubblica.it/)- L’espresso è entrato in possesso del documento riservato messo a punto per il Cavaliere da un gruppo ristretto di consiglieri capeggiati da Dell’Utri e Verdini (oltre che dal suo nuovo guru Volpe Pasini ). Risultato: via il Pdl e quasi tutti i suoi dirigenti, …

Cambiare si puo’

(di http://www.associazionearcipelago.it/)- Relazione introduttiva Avete tutti ricevuto i materiali che sono stati il frutto di una lunga discussione tra i soci di Arcipelago, e siete stati informati della nascita di un nuovo blog intitolato ai Liberi elettori che è in fase di implementazione. Perciò mi limiterò a poche parole di introduzione …

“Chi ha sbagliato piu’ forte: storia del centrosinistra dall’Ulivo al PD” di Marco Damilano

(di Associazione Arcipelago)- La presentazione del libro di Marco Damilano “Chi ha sbagliato piu’ forte: storia del centrosinistra dall’Ulivo al PD” presso la serra della Ristorazione Sociale è stata l’occasione per una profonda riflessione circa gli avvenimenti che hanno attraversato il mondo politico italiano degli ultimi 20 anni; il dibattito …

Nuovi strumenti di democrazia

(di Associazione Arcipelago)- In Italia si è arrivati al suffragio universale, comprensivo del voto femminile, nel 1945. Da allora ad oggi sono passati 68 anni, il sistema della rappresentanza appare in crisi ed ecco che si fanno strada proposte ‘correttive’, dalla webbocrazia di Grillo alla ‘democrazia a traino meritocratico‘ proposta …