Currently browsing tag

scuola

Caro Borioli, perchè quegli attacchi alla Ministra Azzolina

(di Francesco Giannattasio)- “Con  tutto il garbo possibile” . Con questa frase    su Facebook  dall’apparenza signorile, inizia l’attacco   del senatore  Daniele Borioli al ministro dell’istruzione  del governo Conte . In sintesi invita la ministra, a dimettersi  per inesperienza ed incapacità. Sono rimasto impressionato dall’iniziativa :  conoscendo personalmente il senatore  mi …

Vincitori e vinti 2

(di Gianluca Veronesi)- Sono scandalizzato per come viene condotto il dibattito sulla riapertura delle scuole e per come era già stato sprecato e abborracciato quello sulla chiusura. Non per le regole di sicurezza, certamente sacrosante, ma per la manifesta indifferenza che si dimostra, da parte di tutti, verso la precarietà …

Signorili si nasce

(da https://luz.it/- di Gabriele Ferraresi)- Luca Ricolfi racconta l’Italia: un Paese diventato società signorile di massa e che vive al di sopra delle proprie possibilità. Ma fino a quando? Luca Ricolfi, sociologo, classe 1950, insegna Analisi dei dati nell’Università di Torino ed è Presidente e responsabile scientifico della Fondazione David Hume. …

“Ci vorrebbe una scuola più attraente… più sexy”

(dal sito http://www.raiscuola.rai.it)- “Dobbiamo rilanciare una scuola che sia più attraente… più sexy. Sarebbe necessario lanciare la Costituente dell’istruzione”. All’indomani della presentazione del Decreto legge “L’istruzione riparte”, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, risponde alle domande di un docente universitario (A. Scotto di Luzio), un professore di …

La scuola raccontata diventa un boom editoriale

(da Repubblica.it – di Marco Lodoli)- La grande preoccupazione per il destino della nostra scuola,e dunque per il nostro futuro di paese vivo e consapevole, si può percepire anche dal numero sempre crescente di libri dedicati al problema dell’ educazione, all’ inquietudine degli adolescenti, allo spaesamento degli insegnanti. Il tema …

Disoccupazione giovanile, diseguaglianze distributive e “meritocrazia”

(di Guglielmo Davanzati per Keynes Blog)- L’ultimo Rapporto OCSE (link) mette in evidenza il fatto che il tasso di disoccupazione è in crescita in quasi tutti i Paesi industrializzati e, in particolare, nell’eurozona e in Italia. Banca d’Italia, fin da 2010, registra che la riduzione dell’occupazione si è manifestata più …

LA RIBELLIONE COME PRANZO DI GALA

(di Enzo Carnazza-da www.formiche.net)- Nulla ci è stato risparmiato, commentava affranto Francesco Giuseppe nel crepuscolo dell’impero autroungarico. Franz Joseph non ebbe, alla fine, tutte le ragioni di lagnarsi: la morte lo raggiunse in tempo per consentirgli di non assistere alla sconfitta del 1918 e alla dissoluzione dell’Austria Ungheria. Insomma, l’aveva scampata, …